Salta al contenuto principale

Frane, l'assessore Greco spiega: "Maierato costruito su una cava"

Basilicata

Dopo un'ulteriore caduta della frana, per almeno 70 metri si è scoperto che sotto il fronte della frana di Maierato c'è un'antica cava che avrebbe contribuito allo smottamento

Tempo di lettura: 
0 minuti 36 secondi

Dopo un'ulteriore caduta della frana, per almeno 70 metri si è scoperto che sotto il fronte della frana di Maierato c'è un'antica cava nei cui anfratti ci si rifugiava, nel periodo della guerra, per sfuggire agli attacchi aerei. E anche questo sarebbe una concausa dello smottamento.
Lo ha spiegato ieri l'assessore all'Ambiente della Regione Calabria, Silvio Greco, a Lamezia Terme (Cz), a margine dell'incontro tenuto dal capo della Protezione Civile, Guido Bertolaso, con le autorità calabresi e i sindaci dei comuni colpiti da dissesto idrogeologico.
"Adesso ci preoccupa il fatto che a centocinquanta metri dal fronte della frana c'e' il cimitero del paese. E poi c'è nella zona una conduttura del gas. Comunque la frana sembra si stia stabilizzando", ha detto ancora Greco.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?