Salta al contenuto principale

Castrovillari, marocchino fermato
su pullman con 200gr di hashish

Basilicata

Ieri mattina, il Tribunale di Castrovillari ha convalidato la misura cautelare e fissato al 2 marzo l’udienza nella forma del giudizio direttissimo

Tempo di lettura: 
1 minuto 16 secondi

La Guardia di Finanza di Castrovillari, nell’ambito di controlli mirati a reprimere il traffico di sostanze stupefacenti e reati in genere, ha sottoposto a controllo un pullman di linea proveniente da Napoli e diretto a Cariati, a bordo del quale viaggiava un cittadino extracomunitario che, alla vista dei militari, si è mostrato ansioso e irrequieto. Il passeggero è stato quindi invitato a seguire i militari per gli approfondimenti del caso.
Nell’ottemperare all’ordine, il passeggero è sceso dal pullman senza però indossare alcun indumento invernale. La cosa non è passata inosservata agli occhi dei finanzieri ai quali è sembrato strano quell’abbigliamento un po’ troppo leggero rispetto alle rigide temperature di questi giorni.
Ed infatti, ispezionando più attentamente l’interno del pullman, ecco che spuntava un giubbino invernale collocato sul sedile accanto a quello occupato dal passeggero, all’interno del quale erano stati occultati due panetti contenenti sostanza stupefacente del tipo “hashish”. La sostanza, del peso di 200 grammi, era accuratamente imballata e pronta per essere immessa nel mercato dello spaccio della sibaritide. Lo stupefacente è stato sequestrato e il possessore, tratto in arresto, è stato portato nella casa circondariale di Castrovillari a disposizione del magistrato di turno,il sostituto procuratore Baldo Pisani. L’uomo, privo di documenti di riconoscimento e del prescritto permesso di soggiorno, è stato successivamente identificato in “Abdelkader Elanbar”, di nazionalità marocchina, già colpito da provvedimento di espulsione, dimorante in località Schiavonea di Corigliano Calabro. Lo stesso è stato segnalato alla Procura della Repubblica di Castrovillari per traffico di sostanze stupefacenti e violazione della normativa in materia d’immigrazione clandestina.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?