Salta al contenuto principale

Pippo Callipo querela Il Giornale che getta ombre sinistre sull'imprenditore

Basilicata

Il candidato alla presidenza della regione Calabria, Pippo Callipo, ha annunciato querela nei confronti de "Il Giornale" che ha riportato delle accuse di collusione con le 'ndrine dell'imprenditore vi

Tempo di lettura: 
0 minuti 54 secondi

Pippo Callipo, candidato a presidente della Regione in Calabria appoggiato da Idv e dai Radicali, ha reso noto stamani, tramite il suo ufficio stampa, di avere dato mandato ai suoi legali di querelare Il Giornale. la contestazione riguarda un articolo pubblicato oggi a pagina 11 del quotidiano intitolato "I misteri di Callipo: l'Idv scivola sulla 'ndrangheta".
Nell'articolo, a firma di Luca Fazzo, si afferma tra l'altro che sulla figura di Callipo c'é un verbale di denuncia del 2008 che lo accusa di avere accettato le richieste dei clan e di essere addirittura un loro favoreggiatore. Secondo quanto scrive "Il Giornale" a lanciare le pesanti accuse contro Callipo è la baronessa Maria Giuseppina Cordopatri, testimone di giustizia, sottoposta dal 1998 al programma speciale di protezione per i collaboratori di giustizia. Il verbale cui si fa riferimento è del 15 maggio 2008, fatto ai carabinieri della stazione di piazza San Lorenzo in Lucina a Roma. "Quale conseguenze - conclude l'articolo del quotidiano milanese - abbia sortito il violento j'accuse di Maria Giuseppina Cordopatri, personaggio vulcanico e controverso non é a tutt'ora dato sapere". Da parte sua Callipo, come detto, ha immediatamente annunciato querela.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?