Salta al contenuto principale

2^ Divisione. La Vibonese tra
infortuni e squalifiche

Basilicata

La svolta non c’è per la squadra di Galfano ma soprattutto il morale è a terra dopo la nuova sconfitta subita dai rossoblù

Tempo di lettura: 
0 minuti 41 secondi

A otto punti dalla sestultima posizione in classifica. La Vibonese è a terra, e a Catanzaro la formazione di Galfano ha subito un’altra battuta d’arresto. Quasi scontata se si considerno la forza degli avversari e i problemi di formazione cui ha dovuto far fronte il tecnico rossoblu, alle prese con le defezioni di Di Mauro, Ike e di Rugiero, con quest’ultimo costretto a lasciare il campo dopo il primo scampolo di partita.
E bruciano anche i tre scontri diretti casalinghi sciupati contro Monopoli, Igea Virtus e Noicattaro. Dunque, la classifica langue, perché - può essere detto senza temere smentite - i rossoblu non sono riusciti a sfruttare gli scontri diretti. Intanto si apprende che la società ha fatto l’offerta per Morabito e oggi dovrebbe essere il giorno giusto per la firma dell’ex calciatore della Reggina.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?