Salta al contenuto principale

Matera, c'è la storia da scrivere
con la semifinale di Coppa Italia

Basilicata

Sfida d'andata per ipotecare l'accesso nalla finale

Tempo di lettura: 
1 minuto 30 secondi

di Renato Carpentieri
MATERA- Il Matera è pronto a scrivere una pagina di storia calcistica inedita. Per la prima volta la città dei Sassi giunge alla semifinale di Coppa Italia che, a questo punto della stagione, sembra essere una delle strade più percorribile per sperare nel salto di categoria attraverso i ripescaggi. Semifinale d'andata contro il Bovile Ernica (che sarà trasmessa in differita televisiva stasera su RaiSport Più alle 21,15) a cui il Matera arriva con il morale giusto e qualche problema di formazione. Matera da cinque turni in serie positiva, di cui quattro con Roberto Rizzo in panchina che hanno fruttato dieci punti e un rilancio anche in chiave play off , zona nobile distante solo quattro lunghezze. Non potrà essere della gara Achille Mazzoleni (40 anni di cui venti tra i professionisti), l'highlander biancazzurrro che sta vivendo un momento di forma eccellente, perché squalificato. Ai box ci sono ancora Marco Conte e Antonio Branda. Qualche problema per Angelo Logrieco, ma il tecnico conta di recuperarlo in extremis. C'è grande attesa nella città dei Sassi per questa porta di servizio dalla quale il Matera potrebbe salvare una stagione cominciata con programmi importanti e proseguita nella maniera migliore solo in Coppa Italia. Tifosi in contestazione fino a domenica scorsa, ma per oggi sembra prevista una tregua visto che la classifica in campionato ora è diventata più dignitosa. Previsto il pubblico delle grandi occasioni al “XXI Settembre-Franco Salerno” anche perché la società ha tenuto i prezzi abbordabili (5 euro in tutti gli ordini di posto e dieci solo alla tribuna centrale). Il tecnico Roberto Rizzo dovrebbe inserire Fabio Di Fausto al posto di Mazzoleni a centrocampo, assegnando al bomber Albano la finalizzazione degli esterni Logrieco e Carretta, per il resto fiducia a chi ha battuto il Fasano domenica scorsa centrando la quarta vittoria in casa della stagione.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?