Salta al contenuto principale

Sanità. La Regione: «Le norme sui farmaci sono imposte dal Governo»

Basilicata

Dopo le accuse del centrodestra e del candidato alla presidenza del Pdl, Giuseppe Scopelliti, arriva la replica della Regione che con una nota precisa che «i criteri approvati sono imposti dal governo

Tempo di lettura: 
0 minuti 39 secondi

«I criteri di erogazione dei farmaci Pht e dell’ossigeno liquido approvati dalla Giunta regionale sono quelli imposti dal governo con il Piano di rientro. Coloro che oggi protestano sono gli stessi che prima plaudivano al minacciato commissariamento». È quanto si legge in una nota diffusa in serata dalla Regione Calabria, a proposito di alcune «chiare speculazioni elettorali del centrodestra». «I provvedimenti che la giunta regionale ha adottato e si accinge ad adottare in tema di Sanità - aggiunge la nota - servono a dare attuazione a quel piano che la regione ha dovuto sottoscrivere per porre rimedio al disastro finanziario lasciato dal centrodestra riconosciuto dallo stesso governo Berlusconi». «La Giunta - conclude la nota - è sempre impegnata per attutire il più possibile l’impatto sui pazienti e sulle categorie economiche interessate».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?