Salta al contenuto principale

Serie B, le decisioni del giudice sportivo

Basilicata

Comunicate da Roma le squalifiche per la serie B. Un turno di stop anche a Tedesco della Reggina

Tempo di lettura: 
0 minuti 41 secondi

Ancora delle squalifiche per bestemmia nel campionato di calcio. La sanzione stavolta ha colpito i calciatori Giuseppe Scurto della Triestina e Vincenzo Sicignano del Frosinone, entrambi squalificati per una giornata. Sempre per una giornata stop forzato per Eder (Empoli), Daino, Lazzari, Tagliani, Scaglia (Gallipoli), Diagouraga (Modena), Carrus (Mantova), Cesar (Padova), Cottafava (Triestina), Giaccherini (Cesena), Giallombardo (Ascoli), Hetemaj, Passoni (Albinoleffe), e Soligo (Salernitana). E' andata peggio invece a Scarlato (Frosinone) e Bernacci (Ascoli) con due giornate e a Stellone del Frosinone, squalificato addirittura per 3 giornate. Tra le squadre calabresi solo la Reggina perde un gicatore per squalifica. Si ferma Giacomo Tedesco sanzionato per comportamento non regolamentare in campo, sanzione aggravata perché capitano della squadra; Tedesco, già diffidato, è alla quarta sanzione. Oltre ai giocatori colpite anche alcune società costrette a pagare un ammenda. 7.000 euro per L'Ascoli, 2.000 euro per Gallipoli e Padova.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?