Salta al contenuto principale

Vibo: aggredisce una pensionata, arrestato un disoccupato

Basilicata

Nuovo caso di stalking in Calabria. Vittima questa volta una pensionata settantenne di Vibo Valentia

Tempo di lettura: 
0 minuti 46 secondi

Dopo l'episodio di ieri a San Marco Argentano, nel Cosentino, un nuovo caso di stalking entra nelle cronache calabresi. Un uomo di 50 anni, Antonio La Bella, disoccupato, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato con l’accusa di lesioni personali aggravate e stalking ai danni di una settantenne del posto.
L’arresto è avvenuto nella serata di ieri a Vibo Valentia in un’operazione congiunta tra il personale della Polizia di Stato ed i Carabinieri dopo che l’uomo si era reso responsabile di una violenta aggressione nei confronti della donna che abita nello stesso suo condominio e che l’aggressore perseguitava da tempo. Nel primo pomeriggio di ieri, dopo averla incontrata in una via del centro, l’ha aggredita al punto da rendere necessario il trasporto all’ospedale con una costola rotta ed una prognosi di 25 giorni, dopodichè si è dato alla fuga. Ma qualche ora dopo polizia e carabinieri lo hanno tratto in arresto.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?