Salta al contenuto principale

Nel weekend torna la "gardenia dell'Aism".
In Calabria 1900 persone affette da sclerosi multipla

Basilicata

In Calabria saranno distribuite dai volontari AISM, oltre 5000 piante di gardenia in cambio di una donazione di 13 euro

Tempo di lettura: 
2 minuti 4 secondi

Le persone con sclerosi multipla in Calabria sono circa 1.900. Per sostenere la ricerca scientifica ed aiutare le donne, che sono le più colpite dalla malattia, sabato 6, domenica 7, e per la festa della donna, lunedì 8 marzo, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, torna «La Gardenia dell’Aism» promossa dall’Associazione Italiana Sclerosi Multipla e dalla sua Fondazione FISM. Nelle piazze della Calabria saranno distribuite dai volontari AISM, affiancati dai volontari dell’Associazione Nazionale Bersaglieri, da quella dei Carabinieri e dei Vigili del Fuoco oltre 5000 piante di gardenia in cambio di una donazione di 13 euro.
«Negli ultimi 10 anni – spiega una nota dell’Aism – la ricerca ha fatto passi da gigante a livello internazionale e anche in Italia, dove i ricercatori italiani sono tra i primi posti nel mondo nei campi più promettenti della ricerca: nella ricerca delle cause, nelle cellule staminali adulte, nelle neuro immagini, nell’evoluzione della malattia e nella ricerca terapeutica. Ma la ricerca per trovare le cause e la cura risolutiva della malattia deve ancora continuare. I fondi raccolti con la Gardenia dell’Aism andranno alla ricerca scientifica e contribuiranno anche a sostenere gli studi sulla CCSVI – insufficienza cerebro spinale venosa cronica, malformazioni vascolari che potrebbero rappresentare un altro fattore di rischio della sclerosi multipla. La sclerosi multipla è una malattia cronica, invalidante e imprevedibile, una delle più gravi del sistema nervoso centrale.
Ogni 4 ore nel nostro Paese una persona riceve la diagnosi di sclerosi multipla che inizia perlopiù tra i 20 e i 30 anni, colpendo soprattutto le donne, il doppio rispetto agli uomini, nel momento della vita più ricco di progetti». Alla raccolta fondi nelle piazze è legato l’sms solidale. Dal primo al 14 marzo basta inviare un sms al 45502 dal proprio cellulare personale Tim, Vodafone, Wind, 3 e COOP VOCE, per donare 2 euro, oppure chiamare lo stesso numero da telefono fisso Telecom Italia e contribuire con 2 o 5 euro.
I fondi con sms solidale, – si legge ancora - ricavati anche grazie alla raccolta fondi RAI che si terrà su tutte le trasmissioni televisive e radiofoniche dall’1 al 7 marzo, andranno a sostenere nello specifico il progetto che studia la sclerosi multipla nelle donne ed in particolare la correlazione tra gravidanza e remissione.
E presso le filiali del Gruppo Cariparma FriulAdria continua la possibilità di donare effettuando un bonifico «zero spese» sui conti correnti intestati a Fism – Fondazione Italiana sclerosi Multipla (conto corrente Cariparma n. 492222-34, conto corrente FriulAdria n. 431000/13)». Sul territorio calabrese sono presenti 5 Sezioni AISM a Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria e Vibo Valentia.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?