Salta al contenuto principale

Tropea, bruciata l'auto di un candidato consigliere

Basilicata

Sull'episodio che ha coinvolto Paolo Ceraso indagano i carabinieri

Tempo di lettura: 
0 minuti 30 secondi

Un incendio, sulla cui natura sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri, ha distrutto la notte scorsa, a Tropea, l’automobile di Paolo Ceraso, di 48 anni, candidato al Consiglio comunale. L’auto era parcheggiata nei pressi dell’abitazione di Ceraso. Sul luogo dell’incendio sono giunti i vigili del fuoco che hanno spento le fiamme. I carabinieri della Compagnia di Tropea hanno avviato gli accertamenti che, al momento, non escludono alcuna ipotesi. I militari hanno riferito di non avere trovato tracce di liquido infiammabile. Ceraso, impiegato dell’Azienda sanitaria provinciale, è candidato nella lista «Passione Tropea» che propone come candidato sindaco Adolfo Repice.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?