Salta al contenuto principale

Elezioni, i cittadini di Bocchigliero minacciano lo sciopero del voto

Basilicata

Protesta degli oltre tremila abitanti di Bocchigliero, centro montano in provincia di Cosenza, che sostengono di essere abbandonati dalle istituzioni

Tempo di lettura: 
0 minuti 38 secondi

Sciopero del voto, Comune occupato e negozi ed attività artigianali chiuse. E' totale e proseguirà fino a dopodomani, mercoledì, la protesta degli oltre tremila abitanti di Bocchigliero, centro montano in provincia di Cosenza, che sostengono di essere abbandonati dalle istituzioni.
In alcune zone di Bocchigliero, riferiscono i promotori della protesta, non c'è linea telefonica. Mancano, inoltre, le strade di accesso alle frazioni più importanti e, soprattutto, manca il lavoro.
Un gruppo di abitanti da stamattina occupa la sala consiliare comunale. Nei prossimi giorni, inoltre, le schede per le elezioni regionali di fine marzo saranno restituite al prefetto di Cosenza.
Nel centro del cosentino, inoltre, si registrano pesanti difficoltà a causa delle recenti nevicate che hanno reso impraticabili, riferiscono ancora gli abitanti, buona parte delle strade del paese.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?