Salta al contenuto principale

1ª Divisione: Cosenza. Movimenti azionari in vista

Basilicata

Squadra in ritiro dopo il ko con il Potenza. In seno alla società Salerno tratta per rilevare il pacchetto di maggioranza

Tempo di lettura: 
1 minuto 39 secondi

Dopo la sconfitta con il Potenza, la squadra da oggi è in ritiro alla Borghesiana. In attesa di ritrovare la giusta concentrazione dopo le pesanti contestazioni seguite alla sconfitta in casa contro la squadra ultima in classifica e con una pessima prestazione in campo, la squadra ha scelto di rifugiarsia Roma per analizzare le cause della debacle. Una partenza questa dei rossoblu che ha comportato anche il rinvio della gara di beneficenza che si sarebbe dovuta giocare domani al San Vito contro il Clandestino Football Club.
Intanto dopo l'ultimo ko si è riaffacciata prepotentemente l’eventualità che il tecnico possa essere sollevato dall’incarico. La questione non è ancora per nulla definita, ma il nome di Glerean continua a circola per la sua eventuale sostituzione. Ma in attesa di vedere se il Cosenza tornerà alla vittoria, nelle ultime ore le notizie più calde arrivano dalla società con il vice presidente Franco Salerno in trattativa per rilevare il pacchetto di maggioranza, rilevando tutte, o quasi, le quote in mano all’ad Pino Chianello. E questo, a suo dire, per evitare altre spaccature in futuro.
«Serve un indirizzo preciso, una guida sicura - dice Chianello - e per il bene del Cosenza sono pronto a sobbarcarmi un grande sacrificio. Con me ci saranno altri imprenditori, tra cui lo stesso Carnevale. Voglio sottolineare, però, che non c’è alcun attrito con gli altri soci. Stiamo parlando e definendo tutto in piena serenità. In questo momento, ad esempio sono con Chianello».
Ad incidere sulla trattativa però c'è un altro fattore. Quando Carnevale ha rilevato il 20 per cento delle quote, l’accordo prevedeva la possibilità di esercitare un diritto di prelazione sulle quote eventualmente cedute da Chianello in un secondo momento. Pertanto Chianello deve per diritto offrire le quote per prima a Carnevale, che potrebbe anche decidere di rilevarle. Solo se questo non avverrà, allora verrebbe dato il via libero a Salerno, che comunque, vorrebbe sempre al suo fianco lo stesso Carnevale. Per gli sviluppi bisognerà attendere le prossime ore.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?