Salta al contenuto principale

Opportunità imprenditoriali per i lucani all'estero

Basilicata

La Commissione regionale dei Lucani all’estero segnala la disponibilità in Basilicata di alcuni strumenti che favoriscono l’imprenditorialità e che possono generare lo sviluppo di investimenti di rito

Tempo di lettura: 
1 minuto 31 secondi

Esistono 2 Incubatori di imprese gestiti da Sviluppo Basilicata SpA la società finanziaria della Regione Basilicata: l’Incubatore della Val D’Agri, inaugurato il 23 ottobre scorso, e l’Incubatore culturale nei Rioni Sassi di Matera di prossima inaugurazione.
Gli incubatori in generale si prefiggono di favorire la nascita e lo sviluppo di imprese innovative e competitive e di nuove idee, attraverso l’offerta di spazi fisici e strutture logistiche condivise, servizi di consulenza, formazione e strumenti finanziari.
Lo scorso 16 febbraio, Sviluppo Basilicata ha pubblicato il 1° Avviso (allegato) per l’insediamento nell’Incubatore della Val D’Agri di piccole e medie imprese innovative, di nuova costituzione e di imprese già esistenti in fase di start up operanti nel settore della produzione di beni o della fornitura di servizi, aventi sede o unità locali nel territorio nazionale. L’Avviso scadrà il 17 aprile prossimo. Le iniziative imprenditoriali, inoltre, potrebbero essere finanziate, se in possesso dei requisiti previsti, mediante alcuni strumenti di finanziamento già in essere ed in particolare: gli strumenti agevolativi di Autoimpiego del D.LGS 185/200 gestiti sul territorio da Invitalia attraverso Sviluppo Basilicata per l’avvio di iniziative di lavoro autonomo, microimpresa e franchising le cui dettagliate informazioni sono presenti sul sito www.autoimpiego.invitalia.it, e il Bando Innovazione PMI le cui dettagliate informazioni sono presenti al seguente indirizzo: http://www.regione.basilicata.it/dipattivitaproduttive/default.cfm?fusea....
L’ottica, dunque, è quella di favorire una maggiore partecipazione dei lucani nel mondo alle dinamiche di sviluppo del nostro territorio e i responsabili delle Associazioni dei Lucani all’estero potranno, pertanto, esaminare le varie opportunità per verificare se vi sono spazi da cogliere, a cominciare dall’Avviso pubblico concernente l’invito a presentare proposte per progetti finalizzati alla creazione e sviluppo di imprese innovative attraverso l’inserimento nell’Incubatore d’impresa Val d’Agri in Basilicata.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?