Salta al contenuto principale

Tabaccaio ferito a Cosenza, ha reagito ad una rapina

Basilicata

E’ stato colpito ad una coscia, S.A. di 53 anni. E’ successo ieri sera alle 19,30 alla fine di via Panebianco

Tempo di lettura: 
0 minuti 56 secondi

Due giovani rapinatori, armati di pistola, sono entrati nel tabacchino-ricevitoria di via Panebianco, angolo via Molicelle, a ridosso della caserma.
Una sciarpa nera sul volto e un cappellino in testa. Sono giovani e sono vestiti di scuro con due cappotti a trequarti neri. Uno dei due impugna una pistola. Uno di loro ha ferito il tabaccaio ad una gamba in modo non grave.
Il tabaccaio infatti avrebbe reagito al tentativo di rapina compiuto dai due giovani. Il commerciante, sorpreso dai due mentre stava chiudendo l'esercizio – secondo una prima ricostruzione fatta dalla polizia – ha accennato una reazione alla richiesta di consegnare i soldi dell’incasso.
La reazione inattesa ha indotto i due a fuggire ma è stato a quel punto che ad uno dei malviventi è partito un colpo che ha raggiunto il commerciante alla gamba. L'uomo è stato portato in ospedale e le sue condizioni non sono gravi. La polizia ha avviato le indagini per tentare di risalire agli autori del tentativo di rapina. Le indagini sono orientate verso alcuni minorenni che potrebbero essere implicati in analoghi episodi avvenuti in città negli ultimi tempi. Gli investigatori hanno compiuto anche alcune perquisizioni.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?