Salta al contenuto principale

Attentati incendiari nel vibonese
due aziende prese di mira

Basilicata

Ancora aziende prese di mira. La scorsa notte sono stati incendiati due esercizi commerciali, un negozio di abbigliamento e un bar

Tempo di lettura: 
0 minuti 32 secondi

Due esercizi commerciali, un bar ed un negozio di abbigliamento, sono stati incendiati la scorsa notte a Tropea, cittadina turistica sulla costa vibonese, a distanza di un’ora l’uno dall’altro, con la stessa tecnica: gli attentatori hanno utilizzato del liquido infiammabile versato sulle serrande per poi appiccare il fuoco.
Il primo attentato è avvenuto alle ore 1,30 in viale Stazione ai danni del negozio di abbigliamento di C.F., 41 anni, dove le fiamme hanno distrutto la serranda e annerito le pareti. Il secondo alle ore 2,30. Ad essere preso di mira lo «chalet dei fiori» di proprietà di F.T. di 38 anni, in via Barone, nei pressi del tribunale.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?