Salta al contenuto principale

Rombiolo: spara contro il cognato, arrestato 59enne

Basilicata

Dissidi familiari alla base del gesto di Giuseppe Pietro Martino, arrestato dai carabinieri a Rombiolo, centro del Vibonese

Tempo di lettura: 
0 minuti 27 secondi

Un pastore, Giuseppe Pietro Martino, di 59 anni, è stato arrestato dai carabinieri a Rombiolo per il tentato omicidio del cognato, Antonio Castagna, 58 anni, di Spilinga.
Martino avrebbe raggiunto il cognato nei pressi dell’abitazione e gli avrebbe sparato contro alcuni colpi di pistola calibro 9. Castagna, che è rimasto illeso, ha denunciato l’accaduto ai carabinieri che, poco dopo, hanno rintracciato Martino e lo hanno ammanettato.
Dalle indagini è emerso che il movente del tentato omicidio sarebbe da collegare a dissidi di natura familiare. Sul luogo del tentato omicidio sono stati trovati e sequestrati quattro bossoli calibro 9.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?