Salta al contenuto principale

Il 18 maggio a Catanzaro
il processo d’appello No Global

Basilicata

Il processo per i 13 presunti sovversivi accusati di aver partecipato ai disordini durante il G8 di Genova

Tempo di lettura: 
0 minuti 23 secondi

Inizierà il 18 maggio a Catanzaro il processo d’appello contro i 13 esponenti della Rete Meridionale del Sud Ribelle, che furono assolti «perchè il fatto non sussiste» il 24 aprile del 2008. La notizia è stata pubblicata oggi sul «Quotidiano della Calabria», edizione di Cosenza. La Procura bruzia ha fatto ricorso contro la sentenza, emessa dalla corte presieduta dal giudice Maria Antonietta Onorati. I 13 presunti sovversivi erano accusati di aver partecipato attivamente ai disordini che si registrarono durante il G8 di Genova. (

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?