Salta al contenuto principale

Vibo, 90mila euro dal Ministero per la messa
in sicurezza del territorio provinciale

Basilicata

Il contributo è stato stanziato in base alla legge 133/2008 per la messa in sicurezza del territorio della provincia di Vibo

Tempo di lettura: 
0 minuti 53 secondi

Il ministero dell'Economia ha stanziato un contributo di 90 mila euro a favore della Provincia di Vibo Valentia, per interventi di messa in sicurezza del territorio, nell’ambito di quanto previsto dalla legge 133/2008.
A darne notizia è il presidente della Provincia, Francesco De Nisi (in foto), informato a sua volta dal deputato Cesare Marini, il quale ha proposto e ottenuto l’inserimento della provincia vibonese tra i beneficiari dei fondi in questione.
«Ringrazio l’on. Marini – ha sostenuto De Nisi – per l'impegno con cui ha caldeggiato questo piccolo gesto di attenzione verso il Vibonese. Come lui stesso ha sottolineato nella lettera con la quale mi ha informato della situazione, si tratta di un contributo esiguo di fronte all’enorme problema rappresentato dal dissesto idrogeologico, ma è comunque significativo che Marini sia riuscito a ottenere questo stanziamento per Vibo Valentia, unica provincia calabrese ad essere inserita tra i beneficiari del decreto. Per il resto, è amaro constatare che le risorse, pari complessivamente a oltre 100 milioni di euro in tre anni, siano state assegnate quasi interamente a Enti indicati dai parlamentari di maggioranza».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?