Salta al contenuto principale

2^ Divisione. Catanzaro, problemi societari
e trasferta a porte chiuse

Basilicata

La sosta di domenica prossima consentirà ai giallorossi di prepararsi al meglio per la trasferta di Scafati, anche se i calabresi dovranno fare a meno dei loro tifosi

Tempo di lettura: 
0 minuti 37 secondi

A Catanzaro non si parla d'altro; la difficile situazione economica della società ha preso il soppravvento sui risultati ottenuti in campo da Gimmelli e compagni. Il 3 Aprile prossimo si dovranno versare circa 800mila euro, una somma che fa paura solo a leggerla, specie quando non si hanno nel portafoglio. I problemi, quelli grossi, si concretizzerebbero solo se non si farebbe fede agli impegni entro il 30 giugno prossimo.
Il campionato comunque proseguirebbe anche per il Catanzaro che continua ad allenarsi per il rush finale, in vista della trasferta a Scafati. Ancora uno stop alla tifoseria giallorossa, una decisione presa dal Casms, il Comitato di Analisi per la Sicurezza sulle Manifestazione Sportive, che ha definito partita "ad alto rischio" per il comportamento di entrambe le tifoserie.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?