Salta al contenuto principale

1^ Divisione. Il punto sul campionato
e le designazioni arbitrali

Basilicata

In vista dell'11^ giornata di ritorno tutto sulla 1° Divisione. Ipotesi, pronostici, novità e designazioni arbitrali

Tempo di lettura: 
2 minuti 0 secondi

La sintesi sulla 1^ Divisione parte da Taranto dove c'è stato il quarto cambio stagionale di allenatore. Il presidente Enzo D’Addario non vuole rinunciare al sogno promozione e tenta il tutto per tutto. Fuori allora il tecnico Franco Dellisanti, dento come nuovo allenatore l’ex attaccante Francesco Passiatore, 37 anni, che ha vestito la maglia del Taranto dal 2002 al 2006 e che era alla guida della Berretti. Il battesimo di Passiatore sulla panchina del Taranto sarà tutt'altro che agevole visto che allo «Iacovone» arriva il Pescara. Per la squadra è un’occasione da non perdere visto che l’eventuale successo porterebbe i rossoblù a un solo punto dagli adriatici, attualmente terzi in classifica.
La capolista Verona non vince da cinque giornate, appuntamento che non si dovrebbe più mancare; domenica prossima al «Bentegodi» ospite dei gialloblù di Remondina sarà il Giulianova.
Il Portogruaro, che nelle ultime 4 partite ha vinto tre volte e pareggiato una, avrà un match altrettanto difficile sul campo della Ternana, affidata nella passata settimana a Francesco Giorgini. Sono 4 i punti che dividono le due contendenti e per i rossoverdi un eventuale successo significherebbe ridurre il gap dal Portogruaro a una sola lunghezza. La Reggiana, attualmente quarta, cerca il riscatto dopo la sconfitta a Foggia e sulla sua strada troverà un’altra pugliese, l’Andria, che fa più paura in casa visto che in trasferta ha già perso in otto occasioni.
Ravenna-Rimini suona come ultima chance per dare la possibilità a una delle due di inserirsi nelle zone che contano e il pareggio servirebbe davvero poco.
Si giocheranno invece nel posticipo di lunedì 22 marzo ale 20.30 Verona - Giulianova e Virtus Lanciano - Real Marcianise.
Un’altra bella sfida è quella in programma domenica al «San Vito» alle 14.30 tra il Cosenza, altra squadra particolarmente interessata ai play-off e la Cavese, avversario sempre piuttosto spinoso nonostante la sua posizione nei piani bassi della classifica e che non può ancora dire di aver scongiurato il rischio retrocessione. Ad arbitrare Cosenza - Cavese sarà Massa di Imperia.

Le altre designazioni arbitrali:

Foggia - Potenza arbitro: D’Alesio di Forlì
Ravenna - Rimini arbitro: Di Francesco di Teramo
Reggiana - Andria arbitro: Borriello di Mantova
Spal - Pescina VdG arbitro: Ferraioli di Nocera Inferiore
Taranto - Pescara arbitro: Giacomelli di Trieste
Ternana - Portogruaro arbitro: Gallo di Barcellona P.d.G.
Verona - Giulianova arbitro: Colasanti di Siena
Virtus Lanciano - Real Marcianise arbitro: Borracci di San Benedetto del Tronto

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?