Salta al contenuto principale

Ospedale di Lauria, progetto di musicoterapia
aiuterà persone in coma

Basilicata

Per ogni paziente sarà elaborato un piano d’intervento musicoterapico individuale, con melodie utilizzate in base al ritmo del respiro o del battito cardiaco

Tempo di lettura: 
0 minuti 40 secondi

L'obiettivo del servizio di musicoterapia è qello di utilizzare la musica come “strumento per entrare in relazione con la persona in coma o in stato vegetativo».

Sarà realizzato dall’Azienda sanitaria di Potenza nel presidio ospedaliero di Lauria (Potenza), per il dipartimento strutture omogenee post acuzie. «La musica muove le emozioni e rappresenta un potente stimolatore degli scambi interemisferici – ha detto in una nota il direttore generale dell’Asp, Pasquale Amendola – e noi abbiamo predisposto un progetto in grado di utilizzare la capacità della musica di fornire stimoli e di avere risposte».
Per ogni paziente sarà elaborato un piano d’intervento musicoterapico individuale, con melodie utilizzate in base al ritmo del respiro o del battito cardiaco, ha spiegato la responsabile del progetto, Moira Fittipaldi, per «fornire un apporto in più e utilizzare la musica a fini terapeutici».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?