Salta al contenuto principale

Pizzo, rissa dopo un incidente stradale
tre giovani in manette

Basilicata

Tre giovani in strato di ebbrezza sono stati arrestati dai carabinieri a Pizzo per rissa e incendio

Tempo di lettura: 
0 minuti 39 secondi

Il fatto è accaduto ieri sera a Pizzo Calabro, nel Vibonese, lungo la centralissima statale 18 all’altezza della villa comunale. Tre ragazzi di San Gregorio d’Ippona (Vv), Francesco Daniele di 25 anni, Angelo David (28) e Stefano Farfaglia (28), sono finiti in manette per rissa e per aver provocato un incendio. La rissa è scoppiata dopo che l’auto con a bordo i tre giovani aveva avuto un banale incidente con un altro veicolo con a bordo, invece, due anziani coniugi. I tre scesi dalla vettura hanno iniziato ad inveire contro tutto e tutti scatenando una rissa con calci e pugni. Successivamente hanno preso una bottiglia con liquido incendiario cospargendo la loro auto e dandole fuoco. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che li hanno arrestati. Il rogo è stato spento dai vigili del fuoco di Vibo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?