Salta al contenuto principale

Il COMMENTO
E se svuotassimo il Pertusillo

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 45 secondi

di ROBERTO D'ALESSANDRO
IMMAGINATE per un attimo che dopo aver scoperto l'inquinamento della diga del Pertusillo, soprattutto per la presenza di scarichi fognari mal depurati, un'autorità competente decida di svuotare l'intera diga! Sarebbe una smisurata elevazione a potenza del senso di responsabilità ambientale e delle esigenze di sicurezza per la salute dei cittadini che, quantomeno, verosimilmente beneficiano delle depurazioni successive delle acque del più grande invaso lucano. Se una ipotesi del genere sarebbe del tutto improponibile, altrove accade comunque che qualcuno ecceda nello zelo. A Portland, in Oregon, un ragazzo ha fatto la pipì nel più importante bacino idrico della città. E i gestori del servizio hanno deciso di drenare di 30 milioni di litri d'acqua contenuti nel Mount Tabor Park spendendo 36 mila dollari (25 mila euro) dopo che le telecamere di sicurezza avevano ripreso la scena. La notizia, invece, è stata ripresa anche in Italia dal Corriere della Sera che parla di una scelta estrema e forse evitabile, a fronte della quale non sono mancate le polemiche. “La scorsa notte qualcuno ha fatto qualcosa di veramente stupido”, ha detto David Shaff, a capo del servizio idrico di Portland, come riportato dal Corriere. Shaff ha giustificato la sua scelta spiegando che “i cittadini avrebbero smesso di bere acqua del rubinetto al solo pensiero di qualcuno che avesse urinato nel bacino idrico”. Un gesto quasi irrilevante per la qualità dell'acqua di Portland. Dave Stone, professore di tossicologia all'Università statale della città ha fatto notare: “Pensate a quanti animali o a quanti uccelli fanno la stessa cosa”. E Gary Oxman dell'ufficio sanitario della contea di Multnomah ha concluso: “Il rischio per la salute associato a questo evento è davvero molto basso”. A Portland, insomma, hanno esagerato, ma la notizia rende comunque merito alla grande serietà con cui in altre parti del mondo vengono affrontate alcune questioni connesse con i servizi essenziali ai cittadini. A prova che qualcuno tiene davvero tanto alla loro salute. Tra un'autorità eccessivamente meticolosa ed un'altra un po' troppo distratta, alzi la mano chi, al netto delle iperboli, non si sentirebbe più tranquillo ad essere amministrato da una classe dirigente così sensibile ed attenta.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?