Salta al contenuto principale

Tribunale Lagonegro, dal 27 giugno
avvocati in stato d'agitazione

Basilicata

Tempo di lettura: 
0 minuti 28 secondi

Per protestare contro la situazione del Tribunale di Lagonegro (Potenza), dove è “impraticabile il normale svolgimento delle udienze", gli avvocati del circondario hanno deciso all’unanimità di proclamare lo stato di agitazione e quindi l’astensione dalle udienze civili e penali dal 27 giugno al 12 luglio prossimo.

La decisione è stata presa al termine di un’assemblea, già riconvocata proprio per il prossimo 12 luglio. Gli avvocati hanno sottolineato le carenze negli organici dei magistrati togati e onorari e difficoltà organizzative per gli uffici Tribunale. Una situazione che «costituisce una macroscopica lesione dei diritti fondamentali e costituzionalmente garantiti».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?