Salta al contenuto principale

Violenza sessuale su una minorenne
due arresti nella Locride

Basilicata

I due avrebbero abusato di una ragazza quando questa era ancora minorenne. In manette un 21enne un 29enne già detenuto

Tempo di lettura: 
1 minuto 0 secondi

I carabinieri della compagnia di Locri, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip presso il tribunale di Locri su richiesta della locale procura, hanno arrestato due giovani con l’accusa di violenza sessuale su minorenne aggravata e continuata. Si tratta di Salvatore Commisso, 22 anni di Siderno (in foto a sinistra), e Gianfranco Bevilacqua, di 29 anni (in foto a destra), di Marina di Gioiosa Jonica, già in carcere.
L'indagine, durata mesi, ha consentito di accertare che le violenze sessuali subite dalla ragazza erano iniziate quando aveva meno di quattordici anni. La minore, che ha avuto il coraggio di raccontare le gravi violenze subite, è stata trasferita in una struttura protetta.
Quello di oggi è il quarto caso di violenze sessuali su minori scoperte dai carabinieri della compagnia di Locri negli ultimi due anni: nel luglio 2009 a Bovalino fu arrestato il ventenne Giuseppe Aguì per violenza sessuale sulla sorella minore e poi condannato a diciotto anni di reclusione. Nel luglio 2010 a Benestare furono arrestati per violenza sessuale su minore due giovani, ancora detenuti, il cui processo è in svolgimento, a porte chiuse, presso il tribunale di locri. Sempre nel luglio 2010 a Siderno furono arrestati per violenza su una minore due persone.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?