Salta al contenuto principale

Conclusa la tappa cosentina del campionato
italiano di Beach Volley

Basilicata

Da venerdì prossimo il Campionato Italiano di beach volley si sposta a Catania, dove saranno di scena solo le formazioni femminili

Tempo di lettura: 
0 minuti 51 secondi

Silvia Fanella e Barbara Campanari rispettano i pronostici e a Cosenza ottengono il primo sigillo nel Campionato Italiano di beach volley 2011. A farne le spese, come a San Salvo lo scorso anno, sono Nellina Mazzulla e Graziella Lo Re, sconfitte 2-0 (21-17, 21-15).
Le campionesse italiane in carica sono partite contratte nel primo set, ma poi una volta ingranata la marcia si sono imposte agilmente, nonostante gli sforzi messi in campo da Mazzulla-Lo Re. Al terzo posto si piazzano Pini-Bulgarelli che battono Chiavaro-Peluci Xavier 2-0 (21-17, 21-13). Quinta classificata la coppia slovena Fabian-Fabian insieme a Casadei-Dal Canto. Risultato a sorpresa nel tabellone maschile, dove Eugenio Amore e Andrea D’Avanzo sovvertono le attese, sconfiggendo Casadei-Ficosecco 2-0 (21-19, 21-17).
Una vera e propria impresa quella di Amore-D’Avanzo, che finiti nel girone perdenti, prima si prendevano la rivincita contro Fenili-Giumelli e poi completavano l’opera in finale. Sul gradino più basso del podio salgono Fenili-Giumelli, vincitori 2-0 (24-22, 21-15) su Bertoli-Seregni, coppia rivelazione del torneo. Quinto posto per Coelho de Brito-Paulao e Galli-Apicella.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?