Salta al contenuto principale

A Salerno il Gup acquisisce gli atti del processo Burnett

Basilicata

In Inghilterra, nel frattempo, i giurati si sono chiusi in camera di consiglio

Tempo di lettura: 
0 minuti 54 secondi

Il giudice Elisabetta Boccassini, nel corso dell’udienza preliminare che si è svolta oggi al Tribunale di Salerno sul caso Claps, ha acquisito atti provenienti dalla Gran Bretagna, dall’altro processo che vede Danilo Restivo imputato per l’omicidio di Heather Barnett. Si tratta dell’interrogatorio di Danilo Restivo, di quello di Eliana De Cillis, l’amica di Elisa, nonchè dei verbali dei periti Sacco, Cattaneo, Introna, Lago: atti che stamattina erano stati depositati dai pm, Rosa Volpe e Luigi D’Alessio che curano l'inchiesta. Acquisiti anche gli atti relativi ai verbali di ricomposizione della salma di Elisa avvenuta lo scorso 27 giugno. Corpo, quello della studentessa potentina, che sarà consegnato alla famiglia Claps il prossimo primo luglio; il giorno successivo saranno celebrati i funerali.

Nel frattempo, in Inghilterra, si è riunita la camera di consiglio. Il giudice Burnett ha terminato il riassunto finale del processo è ha chiesto alla giuria di ritirarsi in camera di consiglio. I 12 giurati dovranno ora stabilire se Danilo Restivo è colpevole o meno dell’omicidio della vicina di casa Heather Barnett, massacrata nel bagno della sua abitazione il 12 novembre del 2002.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?