Salta al contenuto principale

Cosenza: abusi sessuali sulla figlia
di sei anni, arrestato 40enne

Basilicata

Ancora uno squallido caso di violenza su minori; questa volta è il papà ad aver abusato della figlia di appena sei anni

Tempo di lettura: 
0 minuti 59 secondi

Un uomo di 40 anni, di cui non sono state rese note le generalità, è stato arrestato questa mattina in un comune della provincia di Cosenza con l’accusa di molestie sessuali ai danni della figlia di sei anni. Il fatto sarebbe stato raccontato dalla stessa bimba, figlia di genitori separati. La bambina, la cui testimonianza sarebbe stata giudicata attendibile, avrebbe chiesto alla mamma, quando stava con lei, perchè anche lei non la toccava come faceva il suo papà.
Una sua maestra avrebbe poi confermato che la bimba in alcuni casi avrebbe avuto atteggiamenti molto strani. Il padre, che avrebbe tra poco dovuto trascorrere un periodo di vacanza con la bimba, è stato pertanto arrestato, per evitare che si potesse reiterare il fatto. L’uomo avrebbe anche minacciato la bambina dicendole, tra l’altro, di non dire nulla perchè, in caso contrario, l’avrebbe picchiata. La mamma della bimba, dopo avere ricevuto le confidenze di quest’ultima, si è rivolta alla magistratura. È stata disposta così la perizia di un neuropsichiatra infantile che ha confermato il racconto della bambina. La bambina ha riferito, in particolare, di avere subito palpeggiamenti e toccamenti nelle parti intime tutte le volte che dormiva con il padre.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?