Salta al contenuto principale

Lamezia, prosegue il lavoro di sistemazione
delle famiglie rom

Basilicata

Dopo lo sgombero del campo rom di località Scordovillo prosegue il lavoro per per la sistemazione dei cittadini

Tempo di lettura: 
0 minuti 38 secondi

L'Amministrazione comunale di Lamezia Terme continua il percorso avviato per la sistemazione definitiva dei cittadini rom del campo di località Scordovillo. A conferma che le 4 famiglie sgomberate da Scordovillo erano state collocate a Ginepri solo temporaneamente, è il fatto che proprio negli scorsi giorni una di queste famiglie, non appena l’Aterp ha messo nelle disponibilità del Comune un alloggio di edilizia residenziale pubblica, è stata spostata nelle case Aterp di via delle Rose. Nei prossimi giorni un’altra delle tre famiglie verrà spostata da Ginepri. L’Amministrazione comunale, pur sapendo che l'azienda territoriale per l’edilizia residenziale dipenda direttamente dalla Regione, sta continuamente sollecitando l'Aterp affinchè la stessa metta a disposizione altre case che rappresentino una sistemazione dignitosa e stabile da consegnare alle famiglie provvisoriamente allocate a Ginepri.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?