Salta al contenuto principale

Turismo in Calabria, la "bandiera blu"
fa salire i prezzi alle stelle

Basilicata

Lievitano i prezzi delle case estive. E’ questo quanto emerge da un’analisi portata a compimento dal portale immobiliare “Casa.it”

Tempo di lettura: 
2 minuti 12 secondi

Impennata dei prezzi per le casa vacanza; il dato emerge dal portale immobiliare “Casa.it” che, attraverso quello che è stato denominato osservatorio “Calabria”, ha acceso i riflettori sulla nostra regione.
Con la stagione estiva che sta entrando nel vivo l’osservatorio “Calabria” ha analizzato le ricadute, in termini di prezzi, sui chi decide di passare le proprie vacanze nei centri che hanno conquistato la bandiera blu della Fee (la Foundation for environmental education) nel 2011. Sotto osservazione sono stati i mutamenti statistici delle cinque località calabresi che si sono aggiudicate l’ambito riconoscimento: Marina di Gioiosa Jonica, Roccella Jonica, Amendolara, Cariati e Cirò Marina. Dall’analisi è emerso che la spiaggia incontaminata più desiderata dagli italiani è quella di Amendolara, il comune dell’alto jonio cosentino che ha conquistato la “bandiera blu” proprio nel 2011. Rispetto al 2010 il portale di “Casa.it”, infatti, ha registrato un incremento delle richieste rispetto all’anno passato di circa il 17%.
Ma ai turisti costerà un pò soggiornare in Calabria e dati mettono in evidenza che il prestigioso titolo ha portato a notevoli incrementi nei costi d’affitto: fino a un +36% per Marina di Gioiosa Ionica con un prezzo medio settimanale di 550 Euro, mentre nella new entry Amendolara si registra un +30% con un prezzo di circa 510 Euro. «La nostra analisi - ha commentato Daniele Mancini, Amministratore Delegato di Casa.it. - ha messo in luce un sensibile aumento nei prezzi d’affitto rispetto al 2010 per le località calabresi insignite della Bandiera Blu, a conferma dell’andamento generale che vede prediligere questa soluzione rispetto ai costi spesso troppo alti degli alberghi. Questo trend si evidenzia anche analizzando le richieste relative a queste zone pervenute al nostro portale». Accanto a Marina di Gioiosa Ionica e Amendolara, l’analisi di “Casa.it” evidenzia incrementi dei costi di affitto anche per le altre località calabresi premiate: +24% a Roccella Ionica, +19% a Cariati e +15% a Cirò Marina. Quest’estate soggiornare una settimana in un appartamento di media metratura con 4/6 posti letto a Roccella Ionica e a Cirò Marina costerà, infatti, alle famiglie italiane in media 750 euro, mentre a Marina di Cariati il prezzo è di circa 700 euro. Nonostante l’incremeno dei prezzi, però, l’analisi di “Casa.it” mette in evidenza l’effetto traino fornito dal riconoscimento della Fee. L’Osservatorio, infatti, ha segnalato un vero e proprio boom di richieste da parte degli italiani per queste località.
Amendolara si aggiudica il primo posto con un incremento della domanda rispetto allo scorso anno del 17%, segue, nonostante gli affitti da capogiro, Roccella Ionica con un +13%. Infine Marina di Giocosa Ionica, Cariati e Cirò Marina chiudono la classifica delle preferite con incrementi che si attestano tra il +9 e il +6%.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?