Salta al contenuto principale

Università: "Prove di Campus"
per due giorni all'Unical

Basilicata

Le scuole partecipanti, sorteggiate durante la manifestazione «Campus Live», prendono parte alla manifestazione ciascuna con una rappresentanza di due allievi

Tempo di lettura: 
1 minuto 55 secondi

All'Unical, l'iniziativa «Prove di Campus»; due giorni di attività accademiche e sociali organizzate dall’Ufficio orientamento studenti in entrata con la collaborazione delle Facoltà dell’Università della Calabria.
L’iniziativa, è rivolta alle quarte classi delle scuole superiori e vede, quest’anno, il coinvolgimento di ben 12 istituti operanti nelle cinque province calabresi e di un Istituto della Basilicata, esattamente della provincia di Potenza. Le scuole partecipanti, sorteggiate durante la manifestazione «Campus Live», prendono parte alla manifestazione ciascuna con una rappresentanza di due allievi. Gli studenti sono ospitati presso le strutture del centro residenziale a totale carico dell’Università. L’obiettivo è quello di rendere gli studenti consapevoli dei principali aspetti della vita accademica, ma anche di incoraggiare la socializzazione tra il gruppo e il contesto circostante.
Come nelle manifestazioni degli anni precedenti, «Prove di Campus 2011» fa riferimento alla tematica dell’anno europeo che, nel 2011, è dedicato al Volontariato. Questo tema farà da «filo conduttore» agli incontri ed ai seminari di studio previsti nella «due giorni» che spazierà dalle tematiche scientifiche, a quelle umanistiche a quelle economiche e politologiche. Oggi gli studenti, dopo il momento dell’accoglienza, hanno ricevuto il saluti d Carmen Argondizzo, delegata del Rettore per l'orientamento in entrata ed hanno seguito gli interventi dei docenti delle Facoltà dell’Università della Calabria. Nel tardo pomeriggio hanno visitato il «Laboratorio Interazioni Ioni Superfici».
Domani sono previsti altri seminari, workshop e la consegna degli attestati finali di partecipazione.

Questi gli Istituti e gli studenti che partecipano all’iniziativa:

- Istituto d’Istruzione Superiore di Castrolibero (Cs): Clelia Timpone;

- Istituto d’Istruzione Superiore «Mortati» di Amantea (Cs): Amalia Mendicino e Anna Mazzuca;

- Liceo Scientifico Rossano (Cs): Matteo Gallina, Isabella Pizzuti;

- Ist.Tec. Com e per Geom. Lagonegro (Pz): Silvio Camaldo e Raffaele Labadia;

- Istituito Omnicompresivo Statale di Soriano Calabro (Vv): Filippo Antonio Ceravolo;

- Liceo Scientifico «Borrelli» di Santa Severina (Kr): Carmen Grano e Pietro Verzina;

- Liceo Scientifico «Scorza» (Cs): Gabriella Bastone e Gaia Fasano;

- Ist. Istruzione Superiore «Sersale» (Cz): Sara Talarico e Maria Grazia Caligiuri;

- Liceo Scientifico di Petilia Policastro-Mesoraca (Kr): Davide Marrazzo e Alessandro Parente;

- Liceo Scientifico «Lucrezia Della Valle» (Cs): Sara Bennardo e Roberta Narcisi;

- Istituto d’Istruzione superiore di Roggiano Gravina (Cs): Marta Bianco, Alessia D’Elia

- Istituto Magistrale «Capialbi» (Vv): Miriam Barbuto e Barbara Pizzonia.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?