Salta al contenuto principale

2^ Divisione. Il Catanzaro non si arrende

Basilicata

La società già al lavoro per far valere le proprie ragioni e cercare di riuscire ad arrivare all'iscrizione

Tempo di lettura: 
1 minuto 23 secondi

Potrebbe essere una lunga battaglia giudiziaria quella del nuovo Catanzaro per ottenere l’iscrizione al prossimo campionato di Seconda Divisione. Subito dopo la conferenza stampa di domenica sono già intercorsi, infatti, i primi contatti tra i vertici della nuova società giallorossa ed i consulenti che, con la mediazione del sindaco Michele Traversa, sono pronti a scendere in campo per cercare di fare valere le ragioni (che pure esistono) del Catanzaro calcio 2011 Srl. Tra gli esperti che sono stati chiamati in causa figurano, tra gli altri, commercialisti (quali l’ex liquidatore dell’Us ai tempi della presidenza Soluri, Maurizio De Filippo) ed avvocati di stanza in solidi uffici legali della Capitale e di Milano (quali il consulente legale Michele Doglio già operativo nelle fasi della costituzione della nuova società). Oggi, tra costoro ed alla presenza anche del direttore generale in pectore, Carmelo Romeo, è previsto un primo summit, direttamente a Roma, nel quale si farà il punto della situazione e si studieranno le strategie migliori per cercare di vincere la dura battaglia dell’iscrizione. In particolare, i punti che dovrebbero essere maggiormente approfonditi sono quelli inerenti la questione della tardività della presentazione di alcuni requisiti richiesti dalle norme federali. Sulla seconda problematica (quella cioè inerente la mancata predisposizione delle garanzie fideiussorie richieste a copertura dei debiti sportivi della fallita Fc sempre nel termine dello scorso 28 giugno), si spera invece che possa essere sufficiente la predisposizione, in queste ore, delle richiamate fideiussioni e la realistica visione d’insieme che rende davvero difficile credere che in un periodo di grave crisi dell’intero sistema, si possa così facilmente rinunciare ad una società disposta a mettere sul piato della bilancia soldi freschi e pesanti.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?