Salta al contenuto principale

Forzano un posto di blocco sulla Basentana.
Due arresti

Basilicata

Sono stati arrestati dai Carabinieri due marocchini che non hanno rispettato l'alt. All'interno dell'auto gli agenti hanno scoperto e sequestrato decine di paia di scarpe contraffate.

Tempo di lettura: 
0 minuti 42 secondi

I Carabinieri hanno arrestato due marocchini con le accuse di resistenza a pubblico ufficiale, ricettazione e contraffazione.

I giovani, uno di 22 e l’altro di 20 anni, la notte scorsa hanno forzato un posto di blocco sulla strada statale 407 «Basentana», nei pressi di Potenza. Secondo quanto si è appreso, i due – in regola con il permesso di soggiorno – erano a bordo di una Audi A3 che non ha rispettato l’alt intimato dai militari della Compagnia di Acerenza (Potenza) e ha poi proseguito «a forte velocità» verso il capoluogo lucano.

Al termine di un inseguimento, l’automobile è finita contro un palo di sostegno della copertura esterna di un esercizio commerciale, in via Appia e i due giovani marocchini sono stati fermati. All’interno dell’automobile, i Carabinieri hanno scoperto 63 paia di scarpe contraffatte di varie marche, che sono state sequestrate insieme alla vettura.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?