Salta al contenuto principale

Rende, arrestati altri due ventenni
per rapina e violenza a due prostitute

Basilicata

Il fatto risale al 25 giugno scorso, quando un gruppo di cinque giovani erano entrati in casa di due prostitute, e dopo averle aggredite, le avevano derubate e violentate. Per il fatto erano stati già

Tempo di lettura: 
0 minuti 49 secondi

I carabinieri della Compagnia di Rende (Cs) hanno arrestato due persone, Manuel Belsito, 20 anni, e Fabrizio Vilardo, 21, accusati di violenza sessuale di gruppo e rapina ai danni di due prostitute. I fatti si collegano a quanto accaduto il 25 giugno scorso, quando erano stati arrestati tre minorenni per lo stesso episodio. Secondo l’accusa i cinque ragazzi, tutti cosentini, nella notte tra il 17 ed il 18 giugno, dopo aver contattate telefonicamente le due prostitute, si erano recati in casa di queste ultime, una di nazionalità brasiliana di 35 anni e l’altra ecuadoregna di 40.
Una volta nell’appartamento, i cinque hanno aggredito le due donne ed uno ha anche estratto un coltello per minacciarle. Dopo la violenza sessuale i cinque si sono impossessati di soldi, orologi e altri effetti personali per poi allontanarsi dall’appartamento. Una delle due donne, in Italia da diversi anni e che parla molto bene l’italiano, ha raccontato tutta la vicenda ai militari fornendo indicazioni preziose agli investigatori per risalire all’identità dei violentatori.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?