Salta al contenuto principale

Sanità: presidio autisti 118 davanti
Sede Regione per rinnovo contratti

Basilicata

Gli autisti che hanno organizzato un presidio davanti alla sede della Regione Basilicata chiedono il prolungamento dei contratti a tempo determinato scaduti lo scorso 9 giugno

Tempo di lettura: 
0 minuti 41 secondi

– Nove autisti del 118 «Basilicata soccorso» hanno organizzato stamani, a Potenza, un presidio davanti alla sede della Regione Basilicata per chiedere «il prolungamento dei contratti a tempo determinato, scaduti lo scorso 9 giugno, fino all’espletamento dei concorsi».

L’iniziativa, hanno spiegato i manifestanti «nasce dal fatto che fino a questo momento i posti sono stati coperti con contratti a tempo determinato, rinnovati di proroga in proroga in base a una graduatoria a scorrimento»: i primi 30 autisti hanno avuto una proroga fino a 36 mesi, e poi la stabilizzazione, i secondi 30 la stessa proroga, senza però un contratto a tempo indeterminato. Gli ultimi nove hanno lavorato per otto mesi, «e poi ci hanno detto, dall’Asp e dalla Regione, che c'era un concorso, promettendoci il lavoro fino alle prove, ma fino a oggi – hanno concluso – non abbiamo ancora avuto nulla».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?