Salta al contenuto principale

Bagnara Calabra, operaio muore fulminato
su un cantiere dell'A3

Basilicata

L'operaio 41enne originario di Napoli, avrebbe urtato con il braccio della gru ad un cavo dell'alta tensione

Tempo di lettura: 
0 minuti 34 secondi

Incidente sul lavoro questa mattina, in un cantiere sull'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria in località Ulivarella di Bagnara Calabra. A perdere la vita un operaio di 41 anni, Vincenzo Gargiulo, di Napoli, addetto alla gru e dipendente della Castaldi, la società impegnata nei lavori di ammodernamento della A3. Secondo un prima ricostruzione fatta da personale del commissariato della polizia di Villa San Giovanni, Gargiulo potrebbe avere urtato con il braccio della gru un cavo ad alta tensione. Al momento, però, si tratta solo di una ipotesi ancora al vaglio degli investigatori che attendono l’arrivo del medico legale per una prima indicazione sulle cause della morte. Dell’incidente è stata informata la Procura della Repubblica di Reggio Calabria.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?