Salta al contenuto principale

2^ Divisione. Vigor, per l’attacco
spunta Eder Bau

Basilicata

Interesse per il bomber da parte della società lametina. Comincia a prendere forma la Vigor Lamezia edizione 2011-2012

Tempo di lettura: 
1 minuto 29 secondi

L’arrivo infatti del terzino sinistro Marco Pergolizzi dalla Primavera del Palermo, ha, di fatto, chiarito più di un aspetto relativamente alle operazioni di mercato. Ora infatti il direttore sportivo Fabrizio Maglia ha già pronti gli obiettivi per chiudere il cerchio. Partendo sempre dalla difesa dove ormai dovrebbe essere prossima la firma dell’under classe 1992, Pasquale Saccà, la scorsa stagione con l’Interpiana in D. Se così fosse allora tramonterebbe definitivamente l’ipotesi del centrale difensivo Patti, fra i primi giocatori ad essere trattati da Maglia, salvo poi puntare su Gattari e, appunto, sull’under Saccà (24 presenze in D). Il reparto poi è completato da Sinicropi, dagli esterni Cane e Pergolizzi e forse da Mercurio e Trovato. Altro tassello, oltre a un secondo portiere under (la pista è sempre quella di Feola della Nissa, classe 1992) è quello relativo all’attacco. Continua a non essere annunciata la firma di Erbini, classe 1991, mentre per gli over dopo Panatteri e Mancosu spunta ora un’altra ipotesi. Si tratta del ventinovenne Eder Bau (in foto), la scorsa stagione in D con il Trento ma con esperienze in B e C1 con le maglie della Triestina, Pescara, Crotone, Spezia, Padova e Pro Patria. Se dovesse arrivare l’attaccante nativo di Asiago, Costantino chiudere il cerchio su un elemento adatto al suo 4-2-3-1 oppure al 4-3-3. Insomma potrebbe essere la classica ciliegina sulla torta del mercato vigorino, anche se pure uno come Mancosu sarebbe un’altra ottima operazione vista anche la sua buona ultima stagione con la maglia del Latina dove ha totalizzato 20 presenze realizzando cinque gol. E’ chiaro che però la priorità sembra essere Eder Bau. In attesa, oggi intanto la Lega comunicherà i club di Lega Pro ufficialmente iscritti e quelli invece rimasti fuori ma con tempo fino al 12 luglio per fare ricorso.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?