Salta al contenuto principale

Agguato a Gioia Tauro, vittima
un giovane di 29 anni

Basilicata

Omicidio a Gioia Tauro, intorno alle 9.30 di questa mattina. Obiettivo dei killer, Vincenzo Priolo di 29 anni, che dopo essere stato portato in ospedale è morto per le gravi ferite riportate

Tempo di lettura: 
0 minuti 37 secondi

E' deceduto all’ospedale di Polistena (Rc), Vincenzo Priolo, il giovane di 29 anni, rimasto dapprima ferito in un agguato compiuto questa mattina sulla statale 111 nel territorio di Gioia Tauro. Le condizioni del giovane erano apparse subito molto gravi perchè i colpi di pistola sparatigli lo avevano raggiunto alla testa ed all’addome.
Priolo non aveva precedenti penali ma era noto alle forze dell’ordine. Nel 2008 il giovane era stato coinvolto nell’operazione «Cento anni di storia» contro la cosca Piromalli-Molè, ma nel processo che ne era scaturito era stato assolto. Con quello di oggi salgono a tre gli omicidi accaduti in Calabria negli ultimi due giorni. Ieri, infatti, a Lamezia Terme e Rosarno erano stati uccisi, rispettivamente, Francesco Torcasio, 20 anni, e Francesco Giovinazzo, di 31.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?