Salta al contenuto principale

Operazione Goodfellas, torna in carcere il clan Lo Bianco

Basilicata

Su ordine del Riesame di Catanzaro, questa mattina la Squadra Mobile di Vibo ha eseguito un'ordinanza di custodia cautelare riportando in carcere gli indagati arrestati il 31 maggio 2010

Tempo di lettura: 
0 minuti 39 secondi

La Squadra Mobile di Vibo Valentia, alle direttive del vicequestore Maurizio Lento, ha eseguito questa mattina un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di dieci soggetti vicini alla cosca Lo Bianco (uno è ai domiciliari) emessa dal Tribunale del Riesame di Catanzaro. Si tratta degli stessi indagati che erano stati sottoposti a fermo il 31 maggio dello scorso anno nell'operazione 'Good Fellas', in seguito al quale era stata emessa un'ordinanza di custodia cautelare. Successivamente il Tribunale del Riesame aveva annullato l'ordinanza di custodia cautelare e gli indagati erano stati scarcerati. Il procuratore aggiunto della Dda di Catanzaro aveva proposto ricorso alla Corte di Cassazione, la quale ha annullato la pronuncia del Riesame rinviando ad altre sezioni. L'ultima decisione del Riesame di Catanzaro ripristina l'ordinanza di custodia cautelare originaria. Due dei destinatari del provvedimenti risultano irreperibili.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?