Salta al contenuto principale

Cooperazione: a Potenza 15 luglio
convengno su 'Allenza'

Basilicata

Tempo di lettura: 
0 minuti 56 secondi

– La cooperazione lucana si unisce, e comincia un percorso che porterà Confcooperative, Legacoop e Agci, in un tempo previsto di circa 24 mesi, alla fusione in un unico soggetto, partendo da un «patto di unione» che sarà presentato alle istituzioni e ai soci nel corso di un convegno in programma venerdì prossimo, 15 luglio, alle ore 16, a Potenza.

È quanto hanno annunciato i presidenti regionali di Confcooperative, Legacoop e Agci, Pietro Avantaggiato, Paolo Laguardia e Donato Semeraro, questa mattina a Potenza. Il processo di unione, a livello nazionale, è cominciato il 27 gennaio con la nascita dell’Aci (Alleanza cooperative italiane). Le tre sigle inoltre, nel corso del convegno, presenteranno anche una «piattaforma» alla Regione Basilicata, in cui si chiede maggior sostegno “all’attività sociale» svolta dalle cooperative, una riforma delle politiche di settore e un confronto costante per superare la crisi economica.

La nuova «alleanza» rappresenterà 474 cooperative lucane, 35.329 soci, 5.539 lavoratori, un patrimonio netto di 79 milioni di euro e un fatturato di 409 milioni: il maggior numero di cooperative è concentrato nel settore sociale (147), con un fatturato di 79 milioni di euro e 2.385 occupati.

http://www.facebook.com/pages/Il-Quotidiano-della-Basilicata/14415881228...|14]Visita la nostra pagina Facebook

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?