Salta al contenuto principale

Crisi: Falotico (Cisl), emergenza
disoccupazione giovanile

Basilicata

Falotico: «In Basilicata il 40 per cento dei giovani è disoccupato»

Tempo di lettura: 
0 minuti 54 secondi

Il segretario regionale generale della Basilicata della Cisl, Nino Falotico, in una dichiarazione, ha detto che «la disoccupazione dei giovani è diventata un’emergenza sociale» e che «il confronto sul nuovo apprendistato deve riuscire a prosciugare la palude della precarietà, contrastando il ricorso ingiustificato alle attività di formazione non retribuite e alle collaborazioni, laddove si configuri un rapporto di lavoro dipendente a tutti gli effetti».

Dopo aver evidenziato che «in Basilicata il 40 per cento dei giovani è disoccupato o è costretto ad accontentarsi di lavoretti sommersi e mal pagati», Falotico ha spiegato che «la flessibilità ha bisogno di regole e deve essere circoscritta alla fase di primo contatto con il mercato del lavoro», affinchè non determini «precarietà a tempo indeterminato». Secondo Falotico, «la riforma dell’apprendistato mette a disposizione uno strumento innovativo e sufficientemente flessibile, che se supportato dai necessari incentivi, consentirà di mettere fine al tacito scambio tra lavoro e diritti, attraverso un percorso rigoroso di apprendimento ed esperienza sul campo che andrà a vantaggio sia dei giovani sia delle imprese».

http://www.facebook.com/pages/Il-Quotidiano-della-Basilicata/14415881228...|14]Visita la nostra pagina Facebook

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?