Salta al contenuto principale

Droga a Vibo. Operazione "Ragazzi in erba"
20 arresti e 16 avvisi di garanzia

Basilicata

I genitori disperati per la situazione di tossicodipendenza dei propri figli avevano allertato già da dicembre le forze dell'ordine

Tempo di lettura: 
0 minuti 51 secondi

Operazione 'Ragazzi in erba' dei carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia scattata all’alba con il supporto di elicotteri, unità cinofile e militari dello squadrone cacciatori «Calabria». I militari hanno dato esecuzione a 20 ordinanze di custodia cautelare e notificato 16 avvisi di garanzia nei confronti di altrettante persone ritenute responsabili di spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti. L’indagine, avviata nel mese di dicembre a seguito delle richieste disperate di aiuto di alcuni genitori di tossicodipendenti che volevano impedire ai figli di drogarsi, ha permesso di accertare come lo spaccio di droga nella cittadina avvenisse alla piena luce del giorno e i pusher, per evitare i controlli, avessero disseminato le strade di vedette che segnalavano costantemente i movimenti delle pattuglie delle forze dell’ordine e che erano pronte a frapporsi fisicamente tra queste e gli spacciatori per dargli la possibilità di fuggire.
Si è anche accertato come alcune partite di droga fossero volutamente tagliate male al fine di aumentare il numero di dosi da vendere e senza considerare gli effetti collaterali che avrebbero potuto avere.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?