Salta al contenuto principale

Serie B. Crotone, 25 convocati
per il ritiro a Lorica

Basilicata

Vecchi e nuovi in città per le visite mediche. Tutti presenti tranne Calil che è ancora in Brasile. Ora la cessione di Cutolo e l’arrivo di due attaccanti

Tempo di lettura: 
1 minuto 19 secondi

I neorossoblu in città per sottoporsi alle visite mediche e prendere confidenza e dimestichezza con l’ambiente e la dirigenza. Caetano Calil è ancora in Brasile e tornerà in settimana. Il macedone Ristovski è ancora nella sua residenza ma anche per lui le vacanze sono terminate per cui un paio di giorni e sarà disponibile. Assenti naturalmente tutti quelli in odore di trasferimento e che non rientrano nei programmo della società. Intanto per mercoledì i dirigenti rossoblu saranno ancora a Milano per definire le ultime trattative di mercato. C’è da cedere Cutolo e da portare a Crotone ancora due attaccanti. Cutolo è in predicato di passare al Padova, anche se lui spera ancora in una squadra di serie A. Per gli attaccanti i dirigenti stanno preparando un paio di colpi interessanti ma al momento non circola nessun nome viste le passate esperienze con Insigne e Lupoli dati per sicuri al Crotone e invece finiti a Pescara e Grosseto. È sicuro invece che la squadra partirà per Lorica incompleta ma per scelta strategica. Menichini e la dirigenza vogliono capire come e dove intervenire durante la preparazione.
Per il ritiro estivo di Lorica intanto sono venticinque i giocatori del Crotone convocati. Il ritiro si svolgerà da giovedì 14 luglio a lunedì 1 agosto.

Questa la lista dei convocati:

Portieri: Vid Belec, Giacomo Bindi, Vincenzo Cuda
Difensori: Pedro Correia, Leonardo Terigi, Francesco Migliore, Luca Tedeschi, Stefan Ristovski, Andrea Barbuzzi, Francesco Checcucci, Giuseppe Abruzzese, Simone Mirante.
Centrocampisti: Mirko Eramo, Kelvin Matute, Raffaele Maiello, Caetano Calil, Antonio Galardo, Fabrizio Bramati.
Attaccanti: Pietro De Giorgio, Stefano Pettinari, Fabio Gubinelli, Milan Djuric, Aniello Cutolo, Antonio Broso, Fortunato Mauro.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?