Salta al contenuto principale

Immigrazione, barcone con 52 extracomunitari
intercettato al largo di Riace

Basilicata

Il barcone con a bordo 50 persone tra cui donne e bambini viene scortato dalla Guardia di Finanza verso Roccella Jonica

Tempo di lettura: 
0 minuti 56 secondi

Un barcone con a bordo un gruppo di extracomunitari diretto verso coste calabresi, è stato intercettato dalla Guardia di Finanza di Vibo Marina, in provincia di Reggio Calabria. Cinquantadue gli immigrati di varie nazionalità rintracciati dai militari della Guardia di finanza a bordo della barca a vela di dodici metri al largo delle coste della Calabria. L’imbarcazione, che ha la bandiera statunitense, è stata rintracciata al largo di Riace (Reggio Calabria) e successivamente scortata fino al porto di Roccella Jonica. A bordo anche venti i bambini, la metà dei quali hanno meno di due anni. Gli adulti sono 17 uomini e 15 donne. Si tratta di 39 afghani, quattro iraniani e nove siriani. Le loro condizioni sono complessivamente buone, anche se il fatto di avere viaggiato così a lungo su una barca a vela di appena dieci metri ha determinato per gli stranieri una condizione di grave difficoltà. I due scafisti hanno abbandonato il gommone con cui sono fuggiti sulla spiaggia ad alcune centinaia di metri dal punto dello sbarco e si sono poi allontanati a piedi. La Guardia di finanza, insieme alle altre forze di polizia, ha attivato le ricerche per rintracciarli.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?