Salta al contenuto principale

Tropea, cabinato perde il controllo
e finisce sulla spiaggia

Basilicata

Momenti di panico tra i turisti e i bagnanti presenti in spiaggia. Il fatto è accaduto ieri sera a Capo Vaticano. Per fortuna non ci sono stati feriti

Tempo di lettura: 
0 minuti 51 secondi

Un cabinato da diporto con cinque persone a bordo ha perso il controllo ed è finito, percorrendo una decina metri di sabbia tra ombrelloni e roulottes. L'imbarcazione si è fermata senza rovesciarsi, creando panico tra i turisti che ieri sera si trovavano a Capo Vaticano, nel Vibonese, sulla spiaggia del «Tono». Pochi metri più avanti, il natante sarebbe finito sulla scogliera, ma per fortuna non ci sono stati feriti.
Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Spilinga, diretti dal maresciallo Vincenzo Boerio, il comandante della Compagnia di Tropea, capitano Francesco Di Pinto, ed il comandante della Guardia costiera di Tropea Pino Colloca che hanno subito iniziato i controlli tra la curiosità dei villeggianti. Alla guida dell’imbarcazione vi era G.F., imprenditore di 35 anni di Vibo Valentia, con quattro donne a bordo. L’uomo si è giustificato asserendo che aveva inserito il pilota automatico e qualcosa non è andata per il giusto verso. I controlli sul possibile uso di alcool sono risultati nella norma, mentre proseguono le indagini per verificare quanto accaduto.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?