Salta al contenuto principale

'Ndrangheta. Gianni Speranza: «Liberare Lamezia dai condizionamenti»

Basilicata

Soddisfatto il sindaco di Lamezia Gianni Speranza per l'operazione che ha portato all'arresto di alcuni esponenti del clan Giampà. «Speriamo possano servire a rasserenare gli animi dei nostri imprendi

Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

Il sindaco di Lamezia Terme, Gianni Speranza, alla notizia dell’avvenuto arresto di alcuni esponenti della cosca Giampà, ha espresso la sua soddisfazione per l’esito delle indagini che hanno portato a colpire tentativi di estorsione messi in atto nei confronti di alcuni imprenditori lametini. «Mi auguro – ha dichiarato il sindaco – che i colpi inferti in queste ore alla criminalità organizzata della città possano servire da un lato a rasserenare gli animi dei nostri imprenditori vessati dal racket delle estorsioni e spingerli sempre di più ad una proficua collaborazione con lo Stato e contestualmente possano contribuire a mettere fine alla tragica sequenza di omicidi che hanno insanguinato nelle ultime settimane la nostra città. Un plauso alle forze di polizia per la celerità con cui hanno condotto l’operazione e l’auspicio che Lamezia possa sentirsi sempre di più, con il contributo di tutti, libera dalle mafie e dai suoi condizionamenti».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?