Salta al contenuto principale

Pm Potenza, dopo Ligrani e Alexandrova
in arrivo le gemelle Liguori

Basilicata

Il nuovo ds Colangelo attivo sul mercato: verso la conferma anche Chiara Tenza, sicuri gli addii di Rotondo e Iazzetti

Tempo di lettura: 
1 minuto 33 secondi

di Pietro Scognamiglio

Altri due tasselli vanno a comporre la Pm Volley Potenza affidata per la prossima stagione di B1 al tecnico tarantino Marcello Sarcinella.
Una conferma e un ritorno. Per il secondo anno consecutivo vestirà la maglia rossoblu Elena Alexandrova, opposto classe 1985 di nazionalità russa ma ormai potentina acquisita. Per lei si prospetta più spazio rispetto alla stagione passata, anche se il mercato potrebbe riservare sorprese.
Torna invece nella società che l'ha cresciuta e lanciata il libero Elena Ligrani, classe 1983, figlia del presidente Michele.
Calcherà nuovamente i parquet della serie B1 dopo una stagione di assenza, nella quale però ha contribuito da protagonista - giocando palleggiatrice - alla vittoria del campionato di C1 da parte della De Gasperi, altra società del capoluogo.
Dopo la conferma in regia di Maria Tenza, sono quindi tre le pedine già inserite nell'organico a disposizione del nuovo allenatore Sarcinella che già sa di dover fare a meno delle partenti Pericolo (già accasata all'Asci in B2), Iazzetti (ad un passo dalla firma con Marsala in B1) e molto probabilmente Rotondo (corteggiata da Sala Consilina).
Ligrani sta trattando invece la riconferma di Gabriella Vico, Mina Draganova e Chiara Tenza. Sul mercato la dirigenza sta sondando almeno quattro nomi: d'estrema attualità quello di Stefania Liguori, mancina classe '89 l'anno scorso a Molfetta in B2 e sorella, gemella, di Roberta, nota agli sportivi materani per aver difeso nell'ultimo torneo di A2 i colori della Master Group.
Anche quest'ultima è in cerca di squadra e non sarebbe impossibile ipotizzare un suo approdo nel capoluogo.
Telefonate esplorative hanno sondato la disponibilità anche dell'attaccante Manzo (ex Sala Consilina) e della centrale potentina Giulia Radice, anche lei reduce da un buon campionato nella Puntotel di mister Iannarella.
In vista di un probabile riassetto societario dopo la separazione dal direttore sportivo Calia, sul mercato potrebbe avere delega operativa Cristian Colangelo, per anni responsabile dell'area comunicazione della Pm.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?