Salta al contenuto principale

Castrolibero, trovate due bottiglie molotov
vicino la redazione del "Quotidiano"

Basilicata

Sul rinvenimento dellle due bottiglie molotov, con miccia innescata, trovate nei pressi della redazione cosentina del Quotidiano della Calabria, indagano i carabinieri

Tempo di lettura: 
0 minuti 54 secondi

Due ordigni, precisamente due bottiglie molotov, con la miccia innescata, sono state rinvenute nei pressi della sede centrale del 'Quotidiano della Calabria', situata a Castrolibero, centro alle porte di Cosenza.
I due ordigni, confezionati in bottiglie di birre, erano contenuti all’interno di una busta, lasciata su un muretto dell’ingresso del giornale. Sull'episodio hanno effettuato i rilievi ed hanno avviato le indagini i carabinieri.

LA SOLIDARIETA' DI SCOPELLITI
Il Presidente della Regione Calabria, Giuseppe Scopelliti, è intervenuto in merito all’atto intimidatorio subito dal giornale «il Quotidiano» esprimendo: «A nome della Regione Calabria, solidarietà al gruppo editoriale de 'il Quotidiano della Calabria', al suo Direttore, ai giornalisti, ai collaboratori e al personale amministrativo – afferma Scopelliti – per il vile atto intimidatorio subito presso la sede centrale del giornale.
Si tratta di un episodio che condanno con fermezza assoluta anche perchè colpisce una testata di informazione che quotidianamente svolge un utile servizio alla cittadinanza. Atti come questo ci preoccupano molto, in quanto minano la serenità dei giornalisti calabresi, categoria spesso sottoposta a grandi sacrifici per poter svolgere al meglio il proprio lavoro».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?