Salta al contenuto principale

Droga, sequestrata cocaina
due persone in manette a Bagaladi

Basilicata

Nel maggio scorso, finirono in manette Fortunato Paviglianiti, di 21 anni, e Daniele Mele, 34 anni, sorpresi a bordo della loro automobile, una Fiat 500, con un chilo di coicaina

Tempo di lettura: 
0 minuti 40 secondi

Un uomo, Giuseppe Ligato, di 49 anni, ed il figlio Pietro, 22 anni, entrambi di Bagaladi, sono stati arrestati dai carabinieri per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I due Ligato sono coinvolti nell’indagine che, nel 9 maggio scorso, ha portato all’arresto di Fortunato Paviglianiti, di 21 anni, e Daniele Mele, 34 anni, sorpresi a bordo della loro automobile, una Fiat 500, con un chilo di coicaina. Dalle indagini dei carabinieri è emerso che Giuseppe e Pietro Ligato avevano incontrato Mele e Paviglianiti prima del loro arresto. Gli investigatori, inoltre, hanno effettuato delle intercettazioni telefoniche dalle quali è emerso che i familiari di Mele hanno contatto i due Ligato per chiedere il compenso di 2.000 euro ed un sussidio mensile di 1.400-1.600 euro. Dagli accertamenti dei carabinieri sono emersi una serie di responsabilità di Ligato nell’ambito dello spaccio della cocaina.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?