Salta al contenuto principale

Scalea, donna si incatena davanti
al tribunale: "La giustizia non mi tutela"

Basilicata

La donna incatenatasi davanti al Palazzo di Giustizia della cittadina tirrenica, ha con sè un cartello con su scritto: «La giustizia non tutela chi ha ragione»

Tempo di lettura: 
0 minuti 27 secondi

Si è incatenata al cancello del Tribunale di Scalea per protestare contro i tempi lungi della giustizia. Protagonista una donna del luogo, che ha inscenato questa mattina la singolare manifestazione, portando con sè un cartello su cui si legge: «La giustizia non tutela chi ha ragione».
All’origine della protesta, secondo quanto si apprende, il rinvio, deciso dal giudice competente, di un’udienza relativa ad una causa che ha per oggetto il sequestro di un bene. La donna ha riferito di voler rimanere incatenata fino a quando non le sarà resa giustizia.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?